Home

20130126-191521.jpg

Voglio ricordarti così
con la vita tra le mani
a tessere il gioco dei sogni
e scriverlo di cuore in storia
oltre il sottoscala del ripudio

Voglio ricordarti così
di passo apolide e rifiutato
cittadino del non arrendersi
di sguardo e mani timbrati
amante dell’alba d’anima

Voglio ricordarti così
oltre i reticoli dello spinato
oltre lo stivale delle violenze
il tuo sorriso resta al mondo
il più bel libro oltre quel nulla

Voglio ricordarti così
del tuo inchiostro di vivere
oltre le virgole che dettano legge
e cuciono giudizi di vestiti rigati
per sanarsi dell’ignoranza morta

Consegna il fiore all’aria
quel silente nettare di sboccio
la profuma di rugiada e di colori
ricorda al vuoto ciò che di poco
fa sperare sempre di vaso pieno

francesconigri©26.01.2013

* Shoah, 2013

– Nella foto Anne Frank –

Annunci