Home

20130324-131636.jpg

È giunta l’ora d’amarsi in galoppo
nella primavera ambrata di pelle
come il sogno che si rischiara e storia
e di profumo acre ti schiude il sonno

Acre il recinto sudato di freni
acre di chiome intrecciate al ventarsi
acre il respiro libero che sfrena
e più t’orma più sterra di semina

Semina irrefrenabile e spogliata
su dorso nudo di darsi sbrigliati
è giunta l’ora di amarsi in galoppo
prima del nitrito saprai di sempre

francesconigri©24.03.2013