Home

20130326-133022.jpg

Prorarsi sempre d’orizzonte d’alba
senza mai scolorire il faro acceso
una rete per l’oggi tra le mani
un ago per ricucire i tramonti

E di salsedine solcare l’onda
tra rughe che ti spiegano dei tempi
profuma quell’umido del bagnato
nell’amare come d’arare il mare

francesconigri©26.03.2013