Home

20130328-173132.jpg

Mordimi del tuo sorriso e viaggiami
nella ripetuta mia notte errante
viaggiami dello sguardo che disarma
risciolgo i lacci delle stelle spente
tu tracciami in latte delle tue strade

Ne berrò come labbra appena nate
attaccato a te di sguardo affidato
gustosa la tua luna mentre splende
è il viaggio del non ritornarsi all’alba
se vivi il tramonto sai che rinasci

francesconigri©28.03.2013

Annunci