Home

20130329-175136.jpg

Se voli di sguardo di terra al cielo
di mezza stagione che cerca il tempo
aria fine al sospirato respiro
di chi cerca ali e in penne lo ritrova

Se voli di poco e tutto profuma
di sapore d’olio che indora il pane
come ulivo annodato a soffio in vento
più d’unta pietra al succo di macina

Se voli in chiaroscuri tesi d’alba
e ancora sei al tramonto il dispiegarti
mani al filo mai stanche d’aquilone
e sfiori un’anima che arcobalena

il tocco del manto è mare sgomento
s’appiena in sole e luna e si colora
canta ogni frutto il sale in vita colma
s’onda di viaggio e riva e insazia vela

francesconigri©29.03.2013