Home

Quando conosci quell'amore di Francesco. Nigri

Quando conosci quell’amore
che sa di musica del fuoco
placida l’acqua del mare d’agosto

Quando conosci quell’amore
mare d’inverno in spuma di scoglio
narici arrocciato ai ricordi e sospiri

Quando conosci quell’amore
che fiaba i tempi dell’attesa
stella cadente ogni desiderio e lo scrive

Quando conosci quell’amore
cassetto in trapunta di luna
mantella di sole ogni alba e la schiude

Quando conosci quell’amore
profumate chiome in mani lettate
labbra colmo lo zucchero battuto al tuorlo

Quando conosci quell’amore
spietrate parentesi ferite
c’inciampi e ci giochi di lanci in stagno

Quando conosci quell’amore
vale più il disegno di un’orma e il suo passo
del vetrare che più non mosaica

Quando conosci quell’amore
nome marchiato a fiamma nella tua carne
s’incuora e lo fai pelle vestita

Quando conosci quell’amore
che quaresima il vuoto e lo sensa
ogni passo è resurrezione di vita

Quando conosci quell’amore
com’io in te lo conosco e non sogni
baci senza terre e cieli e sei

Quando conosci quell’amore
d’intessuto che trama al giorno le notti
vivi di quel bacio e il suo amarti

francesconigri©31.03.2013

Annunci