Home

20130406-140633.jpg

E colmarti di spiaggiarmi di curve
tu sabbia che modello di turchese
della tua pelle al mare mi colori
tra le tue dune di sole e ambra chiara

M’ondo di cavaliere e ti cavalco
nell’avvinghiarti placida la magia
d’amare il giorno si fa terra e cielo
più non segno il perdermi e il ritrovarmi

francesconigri©06.04.2013