Home

20130414-214125.jpg

Sa di tepore umido e sfida il tempo
s’offre in letto d’isola e si lenzuola
corre al cielo il caldo prima di notte
s’incorda e stende di bucato fatto
in pelle quel viversi di federa

L’aversi più profuma del pulito
sapore del non mai che non ti stanca
steso di non riposo che rifreme
si finestra di scoglio al mare e grida
frastagliato amare cuscina il cuore

francesconigri©14.04.2013

Annunci