Home

20130506-142251.jpg

La spuma del mare è gamba di donna
colora la sabbia d’umido al sole
e il suo distendersi è nel passo fluido
come il tempo che clessidra il suo fine

È acqua del cuore che innamora il sangue
la sua pelle è nuda d’ogni corteccia
parla la lingua delle labbra a labbra
e tutto ti sa del suo olio di palmo

È il sussurro della risacca persa
quella che vive di battigia piena
pur la notte conosce i suoi rivoli
e se poi ti spande ne sei ammarato

francesconigri©06.05.2013

Annunci