Home

20130512-100303.jpg

La passiflora con te s’è compiuta
di stami di tenerezza che ammanta
i tuoi profumi al colore di baci
arbustano al tempo intramontabile

Tenere le carezze del tuo ovunque
come quel sempre che trascende le ore
tra i solchi di viticci e stili pieni
il tuo sorriso sensa la raggiera

E se stagioni spaziano la vita
il tuo nettare è carne già di cuore
e i tuoi calici dell’arcobaleno
rampicano ancora le tue sillabe

francesconigri©12.05.2013

* la memoria del cuore non muore..

Annunci

2 thoughts on “A mia madre *

I commenti sono chiusi.