Home

20130520-210824.jpg

Il sogno di primavera ti scalza
è dondolio nel vento che non posa
respira di pori e si fa tuo sangue
e il passo che non orma spinge al volo

Frutta la pelle d’abito leggero
la sua saliva non conosce notte
il giorno soffia i fiori all’erba intima
e ogni sguardo è raggio di prato al mare

Il suo tepore placa e non si sazia
il suo bacio bagna di cala il cielo
la ciliegia ne sapora il salmastro e
tutto ansima di palpito di cuore

francesconigri©20.05.2013

Annunci

2 thoughts on “Sogno di primavera

I commenti sono chiusi.