Home

20130523-214807.jpg

Pervadi il mio cubicolo
come d’un pizzo di bosso
quasi d’un tocco di guida
di soffice al mio giardino

Nella notte il taglio dei tuoi cespugli
è il tappeto di questa luna piena
magia del volo al tessuto di foglie
intrise del succo che mi cura il buio

Ci sei silente e ti splendi
sussurri il bagliore in fronda
e il sempreverde mi canta
del grillo tra le tue braccia

Il tuo legno si fa intarsio al mio legno
preziosi l’arbusto del flauto dolce
e il soffio del vento tra le tue chiome
è in me del tuo sguardo che mi fa viale

francesconigri©23.05.2013

Annunci