Home

20130528-150836.jpg

Un giardino le tue selve curate
è come la villa delle delizie
e tra le siepi fiorite m’arbusto
se al cinguettio del tuo lago mi viali

Il mio vento ti carezza ogni foglia
e scompiglia i sassi del passo attento
il perdermi tra i tuoi profumi d’ampio
raccoglie in un parco il mio respirarti

Ti vorrei di panchina a me distesa
come d’un meriggio primo di vita
il sapore del tuo polline in labbra
e la linfa che ti sbottona il latte

francesconigri©28.05.2013

Villa Borghese, Roma

Annunci