Home

20130707-122848.jpg

Mai amai per un lago di cigni
mai per una fiaba sognata
feci lago d’ogni sudare
feci guado d’ogni sognare e
più ripenso quell’intessuto e
più ancora s’appassiona il cuore

Mai amo per un lago di cigni
nè per fiaba da colorare
nelle rughe del mio sudare
scrivo ponti e disegno barche e
cucio e sempre cucio orli a bordi e
ricamate rive di attesa

E mai per un lago di cigni
mai amerò d’una fiaba irreale
danzo per due cuori danzanti
dell’abbraccio di penne di ali e
canto per labbra che cantano il
bacio d’insalivarsi vita

francesconigri©07.07.2013