Home

20130716-232654.jpg

T’ho cercata nei passi della calca
e nell’afa del mezzogiorno nudo
quando gli archi del passato stagliano
e il fluire dei volti più non profuma

Lì t’ho cercata di chiome e di spalle
tra il levante e il ponente che fanno vie
tra colori di pelle e cuori in sguardi
e cappelli e mantelli che ombrellano

Nel mondo quasi giochi a nascondino
d’un”estate che sapora di crudo
anche il pane lacrima di sudore
e nel vociare il gabbiano è silente

E ti cerco a notte ancora inarreso
l’ultima ciglia va alle tue palpebre
oltre la tenda fissa di nomade al
baciarti schiusa di gambe e di spalle

Ti troverò di quel giorno notturno
dove luce chiaroscura il metrato
d’occhi umidi come il tuo succo colmo
che pure attende d’alito il calice

francesconigri©16.07.2013

Annunci

2 thoughts on “T’ho cercata e ti cerco

I commenti sono chiusi.