Home

20130804-190121.jpg

E basterebbe il tuo letto al mio mare
per fare della terra un bacio al cielo
dove versare la passione calda
che rinfresca di tenerezza il grano

Sulla tua pelle stenderei la brezza
d’ogni mare che ho vissuto e sperato
e il pane saprebbe del sale azzurro
dei tuoi campi che crescono d’immenso

Ogni viaggio vivrebbe la sua fine
come di foce del fiume che sbarca
e ogni partenza tesserebbe le ali
del librare l’attimo del riaverti

Se solo l’umido delle tue labbra
vivesse un secondo di questo sguardo
lo stupore dell’estate riscritta
ricolorerebbe ogni primavera

francesconigri©04.08.2013

Annunci

4 thoughts on “E basterebbe il tuo letto al mio mare

I commenti sono chiusi.