Home

20130816-184610.jpg

Mi piace pensarti di quest’isola
e carezzarti d’alluvioni emerse
il profumo dei covoni del grano
ancora persiste ai flussi del fiume

Mi piace pensarti di prua calcarea
nata dall’acqua e immersa di barcarti
l’ebbrezza della spuma effervescente
infrange i tempi ai rivoli d’umido

Mi piace pensarci di quei due ponti
sbancano la stessa terra d’un bacio
e un Tevere verde di fronde piene
saliva tutt’intorno l’afa pregna

La voglia delle tue sponde vicola
scorre sui tuoi seni il passo estivo
traverso il volo del gabbiano d’ali e
qui t’immagino intimo che brivida

francesconigri©16.08.2013

Roma, Isola Tiberina

Anche le immagini sono tutelate da Copyright©

20130816-184755.jpg

Annunci