Home

20130818-202238.jpg

Quando verrà l’autunno sui miei ponti
scriverò ancora degli stessi fiori
quelli di primavera del sorriso
che colorano d’estate i rossori

L’attimo si passiona di berretti
ricoprono le chiome dei pensieri
salvano sguardi a brividi di pelle
e il tempo vi scivola d’assaggiato

Se vuoi fermarne l’umido alle labbra
stagioni il mare di credenza in sabbia
e t’inganna il castello alla battigia
perchè la casa a riva vuole il saldo

Per questo frastaglio il passo alla rena
del muschio che si fonde a pieno d’onda e
quando verrà l’autunno sui miei ponti
scriverò ancora della stessa spuma

francesconigri©18.08.2013

Annunci