Home

20130908-171008.jpg

Copre come una maglia
l’estate che matura
è pelle di sorriso
su labbra ancora calde

s’affrescano talvolta
d’un venticello a sera
e senti il bacio lieve
saliva del lontano

Ti spugna del suo mare
imbevuto di sale
quel vagare dell’onda
che ti fa giorno a notte

e più risacchi a riva
più s’umida la sabbia
e all’alba speri ancora
nuove orme di battigia

francesconigri©08.09.2013

Annunci