Home

image

Resterai a me
come le intime pareti
che abbracciano in penombra
ogni segreto che alluna

Come il sogno
che regala l’alto dell’alito
della notte che si schiara
nell’assalto di stelle terse

Come il giorno inutile
tramato di baci a venire
che saliva il desiderio
del buio che penetra

E più t’entra e più resti
perchè d’oscuro inchiostro
scrive d’indelebile
l’anima che versa il sangue

Più s’apre di cuore al cuore
più pulsa di vene in vene
e il restare è un pò il partirsi
dell’attimo che gode il sempre

Il mai si fiaba
il poi s’avvera
tutto torna
e il nulla passa

francesconigri©03.12.2013

Annunci