Home

image

Amor che non amato amar si piange
ne langui eppur ne vivi di castagno
ricci il salmastro al cielo e ne fai immenso
e il viale che si spoglia è solco in spuma

Di te compiaccio il fusto e le radici
di come posidonia il suo corallo e
non ti splenda il giorno che non s’annotta
‘chè il tocco dell’oceano è il vero viaggio

francesconigri©11.12.2013

Annunci