Home

image

All’attimo di mariposa
che gode la schiusa
del battere d’ali
di primavera stringente
che slancia e
raccoglie il palpito
del frangente dell’aria
che respira d’ascesa

così ti fisserò
aperta e immobile
smossa e avvolta
svolta e racchiusa
intima e urlante di
tutti i colori e
di tutti i profumi che
saporano del vento
dell’idi di marzo riscattate

Come la morte sconfitta
come la vita risorta
come la seta e le sue
vie alte di pelle di sentieri
e di cime e di terre emerse

Nei valichi delle tue ali
tra gli spasimi d’onde
ti parlerò del dentro
dal dentro di te
e ti dirò
sussurrandoti
che la mia mariposa
mi vola d’eterno
e d’unico

francesconigri©11.03.2014

Annunci

2 thoughts on “La mia mariposa

I commenti sono chiusi.