Home

image

Sei così bella piena di me

che il velluto d’ogni rosa
si seta dei tempi e li scivola

come il brivido del sole
alla brina che rugiada

La tua pelle è carne schiusa

porosa d’inspirato
snebbiata d’espirato

come il fremito dell’acqua

come un sospiro di sguardo

Carne da vestire

come i gradini dei passi
d’un occhio al fermo
e un sorriso al moto

slancio d’un treno

fischio di partenza
che tutto arriva
e tutto riparte
e viceversa
e ancora

dentro

a circuito chiuso e illimitato
spaziato
inarrestabile
perpetuo
permanente

Mirarti

è l’orizzonte che
abbraccia i colli

e li pone fluiti

dei tuoi torrenti pieni

a questa valle che
li beve di plano involato
come le mille sfumature
del tramonto colmo d’alba

quello che già osa

la speranza del vicolo
alla notte del lampione

Sei mille colori e uno

come il profumo del
pane del giorno e
il sudore dell’impastato alla notte

E sai di buono

della fragranza dei
tepori fusi di sale e miele

infornati di legna arsa

e di polline alla
lingua assetata

E mi odori il fiato

d’un’implacata camomilla

che ha sposato il calice
del vino rosso che l’ha intrisa

francesconigri©14.02.2015

Annunci

2 thoughts on “Sei così bella piena di me

  1. La realtá vista dai tuoi versi é una fotografia di ogni dettaglio vissuto e sognato. I tuoi versi hanno vita e danno vita. I tuoi versi odorano, “brezzano”. L’uso che fai degli aggettivi é molto accurato e preciso ed é per questo che la tua poesia é autentica e sincera perché riporti esattamente quello che la tua anima legge in noi, intorno a noi, a te, in te, in me. Grazie mio poeta mio per perpettuare con le tue parole un amarci infinito ovvero la bellezza.

    Mi piace

I commenti sono chiusi.