Home

Questa notte di San Lorenzo | Francesco Nigri

A Lodesana era notte
il giorno del buio

Il viale tra i campi
narrava il caldo lasciato ai mattoni
e le stelle cadevano gli
umidi delle pene alle strade

L’afa nell’ultima goccia
dell’orgasmo alle palpebre

Fari spenti
l’ossequio ai grilli
ai fruscii del vento e
al chiarore di luna

E il brillìo degli occhi
alle pupille estasiate dei battiti
l’unica voce

silente

che brivida ancora
la voglia del bacio

Tutto un canto
mistico e carnale
segreto
d’anime già votate

A Lodesana era notte
era il giorno del buio

E ora vi torno
con te ancora
e sempre

E tutto ricanta
nel ricamo del tempo
questa eterna notte
della speranza che aggiorna


è sempre più il giorno del buio
questa notte di San Lorenzo
che dentro ci vive

 

francesconigri©05082019

Annunci